..così me ne andai…

 

  

Sfiorandoti l’anima, t’incontrai in percorsi strani della vita,in sorprese inimmaginabili, respirai a pieni polmoni, e godei dite… dei giorni, delle ore e dei minuti, delle parole, dei sorrisi e degli sguardi, dell’adrenalina che animava il mio corpo e la mia anima,  di tutto quello che volevi darmi, come e quando volevi tu, non avevo aspettative e nemmeno sogni, presi ciò che dal cielo pioveva, non potevo permettermi altro, e fui felice , come non mai,; ed un giorno il mio cuore inizio a battere forte, come le ali di una farfalla impazzita che sbatte in un vetro, faceva un gran rumore che ti impaurì e ti fece fuggire, con chissà quale pensiero… ma io restai lì senza pretese, a contemplare quella grande fortuna che avevo avuto nel poterti incontrare, pronta ad esserci quando avresti voluto un amica, due chiacchere, e perché no sempre pronta a darti me stessa…ma tu, non capisti mai quanto disinteressato era il mio affetto…forse amore.. quanto voleva dare e quanto non aveva nessuna pretesa di ricevere…. Era troppo semplice per te,  ed allora cadesti in un baratro portandoti dietro le tue parole, portando con te quel che non era sesso, ma era tutto il resto … confidenze e coincidenze….pensavo che svanita la passione, potessimo restare amici, avrei preferito…ma averti sfiorato mi condannava alla più totale indifferenza, ai silenzi, al non aver niente da dire….

E così da brava ballerina, feci il mio assolo, la mia variazione e me ne andai ringraziando con un grande inchino, il sorriso sulle labbra, quello vero bello, che viene da dentro, quello  di chi sa di aver ballato con tutta l’anima, di averlo fatto… come sapeva, come poteva….. soddisfatta delle mie piroette e dei mie salti….me ne andai solo dopo che si chiuse il sipario, con quel pizzico di malinconia che resta addosso dopo la fine di uno spettacolo.. quello che però ti costringe a preparati ad un altro , perché senza palcoscenico non puoi stare….

 

Così me ne andai dalla tua vita, leggera nella brezza della mattina, in punta di piedi come c’ero entrata……

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  

5 commenti su “..così me ne andai…”

  1. ti ringrazio per il Tuo commento e complimenti per questo post pieno di emozioni.

    Ma anche qui dipende dai “punti di vista”, una mia fissazione, ed ho letto quindi i commenti che mi precedono. Infatti c’è gente che o legge e non capisce oppure si limita solo a guardare. Per carità, forse l’apprezzamento potrebbe essere anche condivisibile, ma le immagini legate al testo esprimono a volte uno stato d’animo e non uno stato fisico e, quindi, certi apprezzamenti sarebbe opportuno evitarli anche se provengono da persona limitata che preferisce rimanere in anonimato e nascondersi dietro uno pseudonimo che già da solo è così significativo. G

  2. ciao signorina .. sono un po’ tornata a rilento..

    bella questa cosa .. mi ci sono ritrovata .. in molte troppe cose..

    tu sei riuscita ad andare via in punta di piedi .. in silenzio ..

    …… quel palcoscenico era la mia vita 🙂

    ma lo spettacolo è durato troppo poco .. e io ho faticato ad andarmene in punta di piedi

    un abbraccione grande

    Lisa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *