..e mi sento nomade…

 

E mi sento nomade in questa vita,

vago ormani da un anno e mezzo,

le mie cose ridotte al minimo indispensabile,

pochi fronzoli, pochi ricordi,

poco passato nessun presente, e sogni futuri,

metto in ordine ogni volta i vestiti,

le uniche cose personali che porto con me in questa assenza di vita,

ho capito che si fa a meno di tutto,

anche se costa e se la nostalgia prende campo

sembra di essere sempre in equilibrio,

un equilibrio precario,

che spesso viene meno, e gira la testa e cadi…

poi ci si rialza, si torna a guardarsi intorno e si ricomincia dai punti fermi che si ha:

mio figlio,

i miei amici,

me…..

il sogno della mia casa che sta prendendo forma,

ed un futuro che non riesco e non oso immaginare,

mi sembra impossibile che ci saranno sere sul MIO divano,

sere nella MIA cucina, con i MIEI piatti

ma sarà e sarà bello,

ancora un po’ di pazienza e qualche boccetta di Maalox

mi aiuteranno nell’impresa, tapparsi gli occhi e gli orecchi

e far sì che le parole e gli sguardi non scendono al cuore e all’anima..

..sarò nomade ancora un po’, straniera in terra conosciuta,

ma poi arriverà  il mio posto, con le sbarre alle frontiere

 e le porte aperte sempre per chi voglio io,

il sorriso sulle mie labbra ad accogliere chi condivide sogni e bisogni

a chi sa godere del piacere della compagnia,

delle parole sottovoce la sera tardi,

delle tisane e delle camomille,

a chi porta l’allegria dei bambini e apprezza la buona tavola e il buon vino,

a chi ama il caffè con i biscotti al cioccolato,

a chi non beve e fuma in terrazza,

a chi beve coca-cola e mangia pizza congelata

a chi porta lo champagne e spera nelle ostriche ,

e magari si accontenta di qualche gamberone

a chi mangia il gelato con le more

a chi si tuffa anche sui frollini da colazione

a chi serve il pile perché ha freddo,

a chi si toglie le scarpe per stare comodo,

a chi si precipita in bagno ogni volta,

a chi sceglie la musica ,

a chi strimpella la mia chitarra,

a chi vuol vedere le foto

a chi…………

a chi apprezza la mia compagnia e ricambia donandomi il piacere della sua

…a chi a casa mia sa di sentirsi libero e fa come a casa sua…..

… a chi vorrei che a casa mia si sentisse libero, perché è un piacere che ci sia…..

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  

9 commenti su “..e mi sento nomade…”

  1. Detesto la Coca Cola e la pizza surgelata, ma “amo” tutto il resto. Te compresa! 🙂

    Sono già fuori della porta. Sotto il braccio ostriche, Muller-Thurgau e Champagne.

    Non amo particolarmente i gamberoni.

    Ho già il dito indice sul campanello.

    AUGURIIIIIIIIIIII…………

    Devo digitare “calor”. Il calore della tua nuova casa!!!!

    Tiscali non si smentisce mai. Nel bene e nel male. :-)))

  2. quando posso passare a trovarti nella nuova casa ??? … mi farai trovare qualche biscotto al cioccolato ??? … :°)

    un soffice bacio, dolce amica mia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *