il disco è rotto!

e poi si incanta il disco e ripete sempre le stesse parole, quelle che ti piacevano, diventano una nenia, che non ha più sapore e nemmeno ardore, le canti e le ripeti come fossero un libro conosciuto a memoria che poi magari alla fine  viene a noia, e così la vita che si ripete nel suo cerchio , rincorrendosi, con emozioni confezionate, già vissute e consumate come le suole delle scarpe che a furia di camminare in cerchio sono finite , e non ti piace più il gioco, ma ne sei prigioniero, e come se non riuscissi a trovare la via d’uscita, e la testa gira, e ti viene la nausea.. e ti siedi con gli occhi sbarrati a cercare la soluzione, a frugare nella testa come cercassi infondo ad un baule, sperando che salti fuori un coniglio fatato che cambia tutto in un attimo, che la magia esista e spazzi via tutto ciò che non vuoi più vedere e porti mille stelle e bagliori a dar vita a qualcosa di nuovo , di emozionante.. che faccia fare un salto allo stomaco come se buttassi giù un bicchiere di cocacola troppo gassata , se saltassi giù da un trampolino.. ma poi che cos’è , cosa manca cosa si è rotto, l’amore quello che non sai riconoscere che forse fuggi perché hai paura perché scappare si addice più che lottare o anche solo giocare, perché giocare fa male, fa sporcare le mani,  fa dei grandi buchi nell’anima.. e poi  niente  ti metti in ascolto per ritrovare il centro dell’anima , ma ti sfugge,  e ricominci a camminare in quel cerchio scrutando per vedere se una via d’uscita c’è.. perché deve pur esserci, e se è nascosta devi trovarla, e imboccarla,  andare incontro all’ignoto, andare di là dove non conosci i passi, dove provi paura, stupore, curiosità.. dove… se allunghi una mano non sai cosa puoi trovare,  dove  aguzzi la vista per guardare oltre.. dove niente è lo stesso, dove tutto è nuovo, e dovrà esserci questa via d’uscita .. da qualche parte, e la devi trovare, prima che le suole delle scarpe finiscano e che i piedi doloranti cedano il passo alla rassegnazione, prima che la nenia ti intontisca i pensieri,  prima che i giorni diventino tutti uguali… devi trovare la via…

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *