.. Finalmente casa nuova

Ho traslocato!

E’ arrivato il giorno,  dopo undici lunghi anni, ho fatto le valige   un po’ di fretta , con la smania di arrivare in questa nuova casa.

L’ho appena comprata e per la voglia di venire a starci ancora non ho provveduto a metterci mobili e  suppelletteli,  ci sono io , il bianco delle pareti, con solo una leggera sfumatura di rosa,  le mie valige chiuse , da aprire piano piano,  sono piene di sogni, di sogni sognati e vissuti in tanti anni; milioni di parole ancora chiuse in attesa di essere messe dinuovo in fila una per una,  per ricostruire la mia vita, quella che io ho scelto ormai tanti anni fa, quella che io volevo.. quella che ha dato respiro alle mie  emozioni, che mi ha fatto prendere il coraggio di salire su un paio di tacchi e guardare il mondo da un punto più alto, quella vita del “secondo giro” , quella dove  io mi sono sentita me, per davvero , dove mi sono liberata di quella   ragazza/donna che era il frutto di ciò che gli altri si aspettavano da me, e non assomigliava nemmeno un po’ a quella che stava dentro di me, quella vita che è esplosa  come se  avessi dato un calcio e ribaltato un tavolo, con la stessa forza, con la stessa determinazione , consapevole del guaio fatto, dei cocci rotti, delle sgridate, ma anche consapevole che tutto può tornare a posto, ma in modo diverso,  tutto con un altro ordine, con tanta fatica, sofferenza , ma con la certezza che questa era la via., e la via è.. amo questa me  , posso ancora migliorare, ma quando mi guardo allo specchio adesso sono serena e soddisfatta di quella figura  che vedo, che conosco ,e anche se il mio occhio e la mia indole critica e intransigente solo verso me stessa, mi porta a dirmi che questo o quello non va,  poi in fin dei conti mi faccio l’occhiolino e sorrido  compiaciuta.

Ho portato tutto con me,   lacrime e risate, amori , delusioni,  gioie, disperazioni .. insomma tutto.. e da QUI RICOMINCIO.. questo fiume di pensieri e emozioni che dentro stanno strette e sentono la necessità di vagare nel mondo..

e poi ecco dinuovo  il rumore delle dita sulla tastiera che  a volte è  bisogno, smania, desiderio, cura e malattia…. !!

Signorina!

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  

3 commenti su “.. Finalmente casa nuova”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *