L’unica cosa da dire

a volte l’unica cosa da dire sarebbe…  andate tutti a fanculo… ma la razionalità e infondo i sentimenti non te lo fanno fare, non te lo permettono, anche quando la situazione si fa pesante come il più grosso dei macigni, quando  carichi sulle tue spalle pesi forse più grandi di te,  e capita che lo fai una prima volta perchè ti senti forte per sostenere quel peso, ma non hai considerato le eventualità di altri pesi, di altri macigni che arrivano senza che tu te li aspetti, e non puoi esimerti dal fartene carico, non puoi , piano le spalle si incurvano insieme agli angoli della bocca, insieme alle rughe che  si fanno sempre più profonde, e a volte senti così forte il peso che le mani tremano e anche le ginocchia,  sei abituata a portare sempre avanti tutto senza troppe lamentele, perchè non le hai mai potute avanzare, perchè mai ascoltate e quindi hai perso anche la volontà di farle.. avanti.. sempre avanti cercando di sollevare i pesi.. ma  se ti fermi .. si quando la sera ti fermi davanti a quello specchio, mentre lavi via il trucco dagli occhi, ti guardi, nel silenzio  della casa vuota e  dentro te lo pensi…. ma andate tutti a fanculo…. e che cavolo, io sono una , umana , non sono robocop, non  lo sono, ve lo assicuro, quello che faccio costa fatica impegno e pesa.. pesa.. e non si cede perchè allenata a non cedere mai… piuttosto si muore, ma non ci si arrende… ma si avrebbe la voglia di farlo.. si avrebbe la voglia di voltarsi alzare i tacchi e gridare al mondo che sta li fermo a guardare  , che sa che  ci sei, che conta sempre su te e le tue soluzioni… si, gridare al mondo … andate tutti a fanculo… e guardare il sole e correre via… in un tramonto che ti inghiotte fino a bruciarti fino a farti diventare solo una pagliuzza luccicante in un  cielo d’estate.. leggera

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *