vendesi

imagesCAFD8CPVE mi scopro a pensare solo a te, ma non si può dire, mi prendono già per matta, ma io lo sono di più…… Ti penso e ti Voglio, tesoro mio … Venderò la mia anima logora al più avido mercante d’ amori e in cambio chiederò te … senza nessuna condizione ne garanzia.. senza nessuna certezza , ma te per quel che sei , dolori e piaceri, sorrisi e lacrime,… staccherò quel cartello dal tuo corpo , impegnerò tutti i miei averi, lascerò ogni bene in mano a quello strozzino che ti tiene prigioniero…. Ti comprero’ !!!!!… Si, ti comprerò per averti, ma anche per liberarti … perché mi hai stregato, rapito, incantato, hai annientato tutto intorno, reso vano ogni tentativo di chiunque altro, di attirare fino infondo la mia attenzione…. la strega che hai pagato per quella pozione magica e’ stata brava davvero, un solo sguardo ha funzionato, e poi chissà che c’era nel mio bicchiere…. ???

Confondendomi

 

imagesCAXXICXZLa parte razionale adulta e responsabile di me avrebbe tante cose da dire, con tono quasi irato: “ti stai solo prendendo gioco di me, perchè lo fai?, perche?.. ti diverti forse? “Hai toccato la mia fragilità e ne fai un vanto, scappi per essere inseguito, mi stai lontano perchè palpabile diventi il mio imbarazzo e il mio desiderio, sopratutto, ti stai probabilmente godendo uno spettacolo meraviglioso e  spassosissimo….

l’altra parte di me vorrebbe solo avere 15 anni per potersi sentire autorizzata ad essere scema a credere ad ogni cosa, anche alle favole, per non essere giudicata ingenua e infantile, per poter contare su di un alibi, per tutte le idiozie che fa e che dice, mentre continua sragionare e a perseverare nei suoi ridicoli e veramente squallidi tentativi di averti !

Sono inciampata su te

 

sogno

sono inciampata in te mentre camminavo in una giornata uggiosa , una di quelle con la luce bianca e il cielo chiaro, ma insignificante, e di colpo mi sono ritrovata  invasa dalla luce dorata del sole, i miei passi  si sono rallentati, le mie gambe hanno iniziato a tremare…. ho alzato gli occhi… e il cielo si è squarciato.. era blu sopra le nuvole…. ho visto te, ho bramato te, ho sognato te… e ho passato giorni inventandoti, disegnando la tua anima, colorando il tuo bel sorriso, sfumando i tuoi silenzi in lunghe chiaccherate….

socchiudo gli occhi e disegno il tuo volto, lo ricordo con novizia di particolari, lo passo in rassegna come fosse un opera d’arte,  e mi viene voglia di farti una carezza, mentre ti volti e  fuggi, ma poi torni, e ti prendo per mano, ti prendo le mani, dentro c’è qualcosa di prezioso, i tuoi pensieri, uno sciame d’api rumorose,  schiudi i pugni, e lasciali volare via, che prendano aria, che trovino posto nel cielo,  adesso le  tue mani sono vuote, il tuo  animo più leggero, la tua mente può permettersi di cercare altrove, oltre quello che vedi..

esprimo con timore, anzi terrore, il desiderio che sia tu a inciampare su me, perchè vorrei smettere di  inventare, disegnare, perchè vorrei provare a guardare, osservare, studiare da vicino, la meravigliosa scultura che sei, per capire se infondo sei quello che si intravede da lontano, o da vicino sei solo una copia ben fatta di qualcosa di bello…

meriti attenzione e riguardo, sei così desiderabile che fai male, che i miei occhi non riescono a distogliere lo sguardo,  sei quel battito d’ali che di colpo ti riporta nel mondo incantato, nel sogno perfetto, quelle parole da sussurrare, quelle labbra da sfiorare , quel corpo su cui, anche solo, pensare di morire fa bene all’anima, e non sarebbe la solita noia, non dà questa sensazione, non è qualcosa di consumato, di scontato, di comune… e guardarti da lontano ancora un po’ per poi allungare la mano.. Dio mio fa’ che inciampi su me… perchè vale la pena di avvicinarsi, perchè  oggi ci è concesso, il domani non so , non sono sicura mai che ci sia il domani, e quando per un secondo si annusa l’odore della non opportunità che ci sia il domani, dopo, tutto cambia, ogni cosa ha valore solo se oggi si  può pensare..e mai si rimanda… e mai..però…. forzare.. quel che non è,  non è perchè non deve, non può essere, .. anche se si spera sempre che ci sia concessa almeno un ora perchè possa essere…….  Dio mio fa’ che inciampi su me…!!!